IT

PARTNERS

CULTURA

For your Holidays

Visita le Chiese di Arcevia

Visita le Chiese di Arcevia

Collegiata di San Medardo

La Chiesa deve il suo nome a una reliquia di San Medardo (Santo Francese), donata alla Comunità di Rocca Contrada (antico nome di Arcevia), dall’Imperatore Carlo Magno.

Edificata nel 1200, fu elevata a Collegiata nel 1500, rinnovata nel 1600.

Nel XVII secolo la cupola fu danneggiata da due terremoti di notevoli entità, e fu ricostruita dall’Architetto Andrea Vici.

L’interna presenta una pianta a croce latina, a navata unica, su cui si aprono otto cappelle.

All’interno si può ammirare un dossale in terracotta invetriata di Giovanni della Robbia, opere di Luca Signorelli, il Giudizio Universale di Ercole Ramazzani.

All’interno della Chiesa è possibile visitare la raccolta museale di San Medardo, dove sono esposte opere dei Signorelli, e dei Ramazzani.
 

Chiesa di Sant’Agata:

Minuscola Chiesa su Corso Mazzini, progettata dall’architetto Arceviese Andrea Vici. L’interno è a pianta centrale, con una cupola che slancia le proporzioni dell’edificio.

Si può ammirare una tela del Seicento di Claudio Ridolfi il Veronese, raffigurante l’incoronazione della Vergine da parte della Santissima Trinità con San Giovanni Evangelista e Sant’Agata.

Chiesa di San Giovanni Battista dentro le mura:
è una delle Chiese più antiche di Arcevia. Completamente restaurata nel 1600, ospita la Casa del Parco della Gola della Rossa e di Frasassi.

Complesso Monumentale di San Francesco:
fa parte del complesso del Vescovado. Edificata nel Duecento, nel Trecento la Chiesa fu abbellita con affreschi, di cui rimane solo un ovale di una Vergine del Parto. Il portale della Chiesa, perfettamente conservato, è anch’esso di epoca medievale.

L’interno è articolato in un’unica navata su cui si aprono delle piccole cappelle.

Il Chiostro cinquecentesco della Chiesa è decorato con scene della Vita di San Francesco, di cui si conservano solo pochi affreschi.

Nell’ex convento annesso alla Chiesa, sono ospitate la Biblioteca Civica, l’Archivio Storico Comunale, il Centro Culturale San Francesco, e la mostra permanente di Edgardo Mannucci, Quirino Ruggeri e Bruno d’Arcevia.

All’interno del Chiostro si trova anche il Museo Archeologico Statale.

E’ possibile celebrare matrimoni civili all’interno del Chiostro, e nelle sale del Centro Culturale.

Chiesa di Santa Maria del Soccorso e Monastero delle Clarisse

Monastero edificato dai frati agostiniani nella prima metà del Cinquecento

L’aspetto originario è stato alterato dalle ristrutturazioni nel XVIII Secolo. Testimonianza della struttura originaria è il massiccio campanile

L’interno della Chiesa è sobrio ed elegante. All’interno si possono ammirare opera di Della Robbia e Ramazzani.

Chiesa di San Francesco da Paola:
si trova nel Borgo di Arcevia, risale al 1700 e fu edificata su progetto di Arcangelo Vici, padre dell’architetto Andrea.

Per alcuni anni è stata la sede del laboratorio artistico dello scultore e pittore fabrianese Edgardo Mannucci.


 

VEDI TUTTE
Lascia la tua e-mail per beneficiare della convenzione
IMPERDIBILE
Fino al

Offerta per Viaggi d'Affari e Trasferte di Lavoro nelle Marche

A partire da
30,00
IMPERDIBILE
Fino al

Offerta Hotel e visita al Museo del Giocattolo di Arcevia

A partire da
35,00
IMPERDIBILE
Fino al

Offerta Hotel Ponte dei Santi nelle Marche

A partire da
39,00
IMPERDIBILE
ISCRIVITI ALLA
Newsletter
RISPARMIA CON NOI
MyReply Form loading loading form
THANK YOU
For the visit
C.so Mazzini, 49 - 60011 (An) - Tel. +39 0731 9473 / +39 3929734953 - Cell. 3925696715 - E-mail: info@visitarcevia.com
P.Iva 02701010429 - Privacy Policy
Credits TITANKA! Spa © 2016